Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

LIFTING COSCE

L'intervento per tonificare le cosce.

E’ possibile evitare le cicatrici nel lifting delle cosce

Le opzioni non chirurgiche, che non lascino in nessun modo traccia di cicatrici, nel momento in cui è francamente presente un eccesso di cute nella porzione interna delle gambe, purtroppo non c’è. Trattamenti alternativi, come la liposcultura, la quale prevede microscopici accessi che permetteranno l’aspirazione ed il rimodernamento dell’eventuale eccesso di grasso, possono essere limitati a quei casi in cui sia presente una minima quota di tessuto cadente; in questi casi il trauma e lo scollamento indotto dalla cannula creano un processo ripartivo in grado di mettere parzialmente in tensione il tessuto trattato, e quindi retrarlo verso l’alto se nel post-operatorio vengono pedissequamente seguite le indicazioni del chirurgo.

In casi molto selezionati, come metodica non invasiva, la radiofrequenza può aiutare a ridurre il grado di ptosi all’ interno delle cosce, tuttavia è importante che non ci siano franche indicazioni all’ intervento (marcato eccesso di cute cadente nell’interno cosce), in questi casi il paziente perderebbe tempo e denaro nella vana speranza di avere delle gambe nuovamente toniche e liftate.

Per maggiori informazioni su se è possibile evitare le cicatrici nel lifting delle cosce vieni a trovarci a Napoli c/o Viale Maria Cristina di Savoia, 26 (Villa Germana-Clinica Ruesch), 80122, dove opera il Prof. Raffaele Rauso, oppure puoi contattarci al numero di telefono: 366.39.70.763

CONTATTA IL PROF. RAUSO RAFFAELE

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.