Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Dalla forma a cono e spesso caratterizzato da areola allargata, il seno tuberoso è una malformazione congenita delle mammelle che si presentano con una forma allungata e dunque simile a un tubero.

Il problema inizia a rendersi noto durante il periodo adolescenziale rappresentando nel peggiore dei casi, un difetto in grado di influire negativamente sulla socialità e sulla accettazione di sé stessi. Il seno, simbolo da sempre di sensualità femminile, per la sua forma anomala e disarmonica, finisce per costituire per molte piccole donne un grande problema estetico.

Ecco perché una volta raggiunta la maggiore età, in tante ricorrono alla chirurgia plastica del seno. In particolare, per la correzione di un seno tuberoso si prevedono diverse tecniche operatorie, variabili e scelte in base alle condizioni del seno.

Tra le principali operazioni per il seno tuberoso, si ricorre alla mastopessi anche nota come lifting mammario. La procedura correttiva può prevedere incisioni peri-areolari o sotto il solco mammario per liberare il tessuto ghiandolare e disporlo nella sua sede naturale.

Spesso, in presenza di una ridotta quantità di tessuto, per donare una maggiore pienezza al seno, l’operazione può anche prevedere l’inserimento di un impianto in silicone.

Per quanto riguarda il post operatorio, si prevedono i medesimi tempi di degenza e di guarigione previsti per le procedure di rimodellamento del seno.

Per altre informazioni sulla chirurgia plastica per la correzione del seno tuberoso a Napoli potere rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa