Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Mai sentito parlare di pseudo ginecomastia?

Si tratta di una espressione utilizzata per indicare una insolita crescita del seno maschile causata non da fattori ormonali, ma dalla presenza di tessuto adiposo in eccesso nell’area pettorale.

Non sempre, infatti, l’origine di una ginecomastia è attribuibile ad un’ipertrofia delle ghiandole mammarie nell’uomo. Può infatti accadere che l’eccessiva presenza di grasso generi un aumento del volume del seno finendo per rappresentare un problema estetico di rilievo.

Questo difetto imbarazzante per molti uomini, può essere però corretto grazie alla chirurgia plastica estetica.

In particolare, in caso di falsa ginecomastia, la procedura chirurgica prevede la rimozione del tessuto adiposo in eccesso dalla zona mammaria attraverso tecniche di liposuzione alla quale si associa, nei casi specifici, anche la rimozione di una parte del tessuto ghiandolare.

Il grasso in eccesso viene aspirato tramite una specifica cannula inserita nell’area mammaria attraverso una piccolissima incisione.

In casi particolari, oltre all’asportazione del grasso si esegue anche una riduzione del tessuto cutaneo, soprattutto se l’adipe ha generato un’espansione cutanea tale da causare una ptosi mammaria.

Per quanto concerne il post-intervento, il paziente dovrà indossare una guaina elastica compressiva per 7-10 giorni, in modo da aiutare la retrazione dei tessuti, ma già poco dopo l’operazione potrà tornare alla propria quotidianità.

Per altre informazioni sulla pseudo ginecomastia a Napoli potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa