Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Per contrastare gli inestetismi cutanei tipici dell’invecchiamento, come rughe e pelle cadente, non sempre basta ricorrere a qualche trattamento di medicina estetica. Soprattutto quando l’obiettivo non è solo quello di eliminare rughe e solchi ma recuperare la geometria originaria del viso, ciò che davvero serve è la chirurgia plastica.

Non sempre però è necessario ricorrere ad un intervento di lifting facciale completo per ritrovare la propria giovinezza. Talvolta si può infatti optare per una diversa soluzione, un tipo di lifting che permette di sollevare i tessuti con un approccio mininvasivo ma con effetti duraturi al pari del classico intervento antiage. Si tratta nel mini lifting.

Meno invasivo e meno traumatico del tradizionale intervento di lifitng facciale, la procedura versione “mini” interviene sulla zona del terzo medio inferiore del viso per ripristinarne tono e compattezza. Più precisamente l’operazione corregge quell’area del volto che interessa la zona zigomatica, fino a mento e mandibola.

Il minilifting si rivela particolarmente indicato in presenza dei primi segni dell’invecchiamento cutaneo e per questo la procedura è più eseguita su pazienti dai 40 ai 50 anni. C’è però da considerare il fatto tonicità e compattezza della pelle possono variare da individuo a individuo e in alcuni casi il minilifting può essere anche posticipato o addirittura anticipato nei tempi.

Per quanto riguarda l’operazione, si esegue in anestesia locale con sedazione e i tempi di intervento sono nettamente più brevi: 1 ora in sala operatoria, differentemente dal lifting facciale della durata di ben 3 ore.

Anche il numero di incisioni si riduce. Per distendere la pelle del viso e ridefinire la linea mandibolare e migliorare la compattezza degli zigomi, si esegue un’incisione dinanzi l’orecchio ed estesa in parte dietro quest’ultimo. Il chirurgo, esegue poi una piccola tasca sottocutanea che permette il riposizionamento dei tessuti profondi utilizzando delle placcature dello SMAS. Infine elimina la cute in eccesso.

Per sottoporvi ad un minilifting a Napoli potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

 

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa