Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Sapete cos’è il lifting temporale? Tutti conoscono l’intervento di lifting ma pochi sanno che l’operazione può essere eseguita anche solo tenendo conto di una zona del viso. In questo caso, il lifting temporale ha lo scopo di ringiovanire l’area peri-orbitaria e riposizionare l’area sopracciliare. Ecco 3 cose da sapere su questo intervento antiage!

  1. Più giovani e uno sguardo più bello
    Il lifting temporale è una procedura chirurgica che consente di correggere i comuni inestetismi che caratterizzano la zona delle tempie e di ottenere un generale ringiovanimento del III superiore del volto. L’operazione inoltre permette di migliorare l’estetica anche della zona occhi e ottenere uno sguardo più fresco e luminoso.
  1. Spesso eseguito in abbinamento con…
    L’operazione di lifting temporale è frequentemente abbinato a procedure di chirurgia palpebrale come la blefaroplastica superiore e, in alcuni casi, è invece eseguito insieme a un lifting cervico facciale. L’obiettivo è sempre ottenere un generale e più completo ringiovanimento del viso.
  1. Nessuna cicatrice in vista!
    Per “stirare” i tessuti del viso e ottenere un aspetto più tonico e armonico, l’operazione prevede incisioni eseguite in prossimità del cuoi capelluto. In questo modo, successivamente al lifting non vi saranno esiti cicatriziali evidenti, in quanto ben nascosti tra i capelli.

Per ulteriori informazioni sull’intervento di lifting temporale a Napoli potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa