Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Le chiamano “maniglie dell’amore”, e per quanto il nome sembri indicare qualcosa di carino e dolce, c’è chi farebbe di tutto per eliminarle. Con questo termine si indica infatti un accumulo di adipe presente al livello dei fianchi che ostacola le linee sinuose di una perfetta silhouette.

La presenza di questi accumuli di grasso può essere causata da molteplici fattori. A volte si tratta di semplice predisposizione genetica, a volte di disfunzioni ormonali o più comunemente prodotto di una errata alimentazione.

Ecco perchè un passo avanti per poter eliminare il grasso sui fianchi è seguire una sana alimentazione, fare sport e prendersi cura del proprio corpo.
Tuttavia non sempre, diete, palestra e tanta buona volontà bastano per dire addio all’inestetismo. In questi casi, la chirurgia plastica e la medicina estetica possono essere di grande aiuto.

É possibile infatti sottoporsi a trattamenti specifici che consentono di ridurre la presenza di grasso localizzato in diverse aree del corpo. Tra le procedure ambulatoriali indicate ci sono la carbossiterapia o la criolipolisi.

Nel primo caso, si tratta di un trattamento che sfrutta l’azione dell’anidride carbonica per riattivare il metabolismo e favorire la lipolisi. La carbossiterapia prevede infatti l’iniezione sottocutanea di CO2 attraverso sottili aghi nelle aree caratterizzate dalle adiposità localizzate. Un ciclo di sedute permette di ridurre positivamente il grasso depositato sui fianchi.

Se la carbossiterapia utilizza l’anidride carbonica, la criolipolisi lascia invece spazio al freddo. Il trattamento infatti permette di eliminare le cellule adipose innescando la lipolisi, attraverso un macchinario che combina l’azione del vacuum con il raffreddamento dell’area da trattare. Anche in questo caso per valutare gli effetti positivi del trattamento è necessario completare il ciclo di sedute stabilite dal medico.

In alternativa alla medicina estetica c’è poi chi preferisce la chirurgia plastica che contro le maniglie dell’amore offre l’intervento di liposuzione.

L’operazione permette infatti di rimuovere il tessuto adiposo in eccesso tramite una cannula ad aspirazione che elimina definitivamente il grasso depositato. È importante chiarire che l’intervento non è da considerarsi come una alternativa alle diete per ottenere una perdita di peso.

La liposuzione è infatti coadiuvante in un percorso di cambiamento, dove a seguito di un dimagrimento sussistono ancora delle adiposità localizzate difficili da eliminare.

Per ulteriori informazioni sui trattamenti e gli interventi indicati per le maniglie dell’amore, a Napoli potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa