Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

I canoni di bellezza risentono di grandi cambiamenti col passare del tempo. Nelle varie epoche storiche si è passati dall’ideale della donna formosa e curvilinea del rinascimento a quelli della donna quasi priva di forme degli anni 20 del 900. La bellezza però possiede altresì specifici criteri presso ciascuna cultura. Solo per rendere l’idea, in Brasile esiste un vero e proprio culto per il fondoschiena, in India si nutre una grande adorazione per i piedi, nei paesi islamici la bellezza è appannaggio delle donne curvilinee e così via.

 

Partendo da questo presupposto è possibile individuare quelli che sono i trend estetici di vari paesi nel mondo osservando il tipo di intervento maggiormente richiesto dagli individui di una determinata area geografica. Complice non solo la globalizzazione, ma soprattutto la diffusione e condivisone di immagini provenienti da ogni parte del globo, gli ideali di bellezza occidentali risultano essere quelli maggiormente desiderati presso tutte le culture. Dopo gli scorsi mondiali di calcio brasiliani le richieste di gluteoplastica sono aumentate esponenzialmente in molti paesi. I chirurghi estetici asiatici segnalano molte richieste di blefaroplastica volta ad occidentalizzare lo sguardo ma anche mastoplastica additiva per avere seni più voluminosi (le asiatiche sono notoriamente carenti da qual punto di vista). La Russia, che rappresenta un mercato in grande crescita nel campo di medicina e chirurgia estetica, fa registrare un ampio utilizzo di fili di trazione per viso, seno e glutei. Gli individui delle popolazioni che costituiscono una buona fetta degli immigrati europei richiedono sempre più spesso di sottoporsi a trattamenti volti ad eliminare macchie cutanee e peli superflui, essendo questi gli inestetismi maggiormente diffusi presso certi gruppi etnici. Infine, in Medio Oriente iniziano a diffondersi mesoterapia e trattamenti diversi volti a ridurre gli accumuli di grasso localizzato.

 

 

Qualunque intervento o trattamento si scelga, va detto che non esiste latitudine in cui non ci sia una particolare richiesta. Non si posseggono ancora i dati relativi al 2014, ma nel 2013 il botulino ha registrato un record di trattamenti, seguito da filler e mastoplastica additiva. Tra i paesi con il maggior numero di interventi il podio è occupato da USA, Brasile e Messico. L’Italia è risultata settima con oltre 182.000 interventi.

 

A Napoli il Dott. Raffaele Rauso effettua una vasta gamma di interventi per ogni esigenza.

 

La chirurgia estetica nel mondo. Gusti e tendenze
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.