Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

La chirurgia plastica ed estetica riguardano per lo più interventi che possono essere considrati soft, ovvero che non vanno ad agire su organi vitali né su funzioni quali quelle cardiocircolatorie o respiratorie, pertanto è molto raro che insorgano complicanze di una certa entità.

 

Innanzitutto, occorre effettuare un distinguo tra le varie tipologie di intervento: quelle invasive hanno evidentemente qualche controindicazione in più rispetto a quelle mini-invasive, ma si tratta sempre di differenze molto lievi. Inoltre, a determinare quelli che sono i fattori di rischio di un intervento concorrono svariati elementi quale lo stato di salute di partenza del paziente che si sottopone ad un intervento, e ad esempio l’assunzione di farmaci specifici.

 

Per quanto riguarda la salute del paziente, un medico coscienzioso consiglierà sempre prima di un intervento di sospendere il fumo nonché l’assunzione di alcool e di acido acetilsalicilico (l’aspirina aumenta la probabilità di emorragie). E’ opportuno accertarsi delle condizioni generali del candidato all’intervento sottoponendolo a visita e ad esami clinici. Nei pazienti affetti da patologie quali ipertensione o problemi cardiovascolari, ad esempio, è opportuno valutare appieno ogni fattore.

 

L’anestesia risultava essere in passato l’elemento cruciale da ponderare con maggiore attenzione in ogni intervento. Ma negli ultimi anni, grazie ai progressi nella ricerca scientifica, è sempre più possibile praticare anestesie loco-regionali, accompagnate da sedazione, piuttosto che quelle generali. Il ricorso all’anestesia locale consente al paziente di avere tempi di recupero molto veloci, non incide sulle funzioni cardiovascolari e circolatorie e consente di eseguire la maggior parte degli interventi di bellezza in tutta sicurezza.

 

Tutti i dettagli inerenti l’intervento, la procedura che verrà effettuata, i risultati e gli eventuali rischi sono contenuti in quello che viene denominato “consenso informato”. Si tratta di un vero e proprio documento con valore legale, volto a tutelare sia il chirurgo che il paziente. La professionalità e la serietà di un medico possono essere valutati anche sulla base del tipo di informazione fornita al paziente prima di un intervento.

 

I Dott. Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove a Napoli saranno lieti di illustrarvi con chiarezza ogni dettaglio inerente il vostro intervento di bellezza.

 

L’importanza del consenso informato
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.