Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

A volte è questione di temperature troppo alte, altre volte è l’ansia e l’emozione, e altre ancora è solo causa di un problema di eccessiva sudorazione: parliamo delle “mani sudate”.

L’eccesso di sudorazione nelle mani è fenomeno abbastanza raro ma in grado di compromettere i rapporti sociali e, quando il problema è particolarmente accentuato, può essere prodotto di una patologia nota come iperidrosi.

Si tratta di una problematica di non poco conto, risultato di una disfunzione delle ghiandole sudoripare che producono più sudore di quanto il corpo necessiti. Il disturbo può interessare diverse zone corporee tra cui anche le mani.

Un rimedio efficace per contrastare l’iperidrosi è dato dalla medicina estetica che, per ridurre la sudorazione eccessiva, offre il trattamento di botulino. Grazie infatti alle infiltrazioni di questa sostanza è possibile bloccare l’iperproduzione di sudore da parte delle ghiandole sudoripare.

Il botulino svolge la funzione di inibitore, provocando un blocco a livello delle sinapsi e arrestando il rilascio dell’acetilcolina che funge da neurotrasmettitore. Il trattamento si esegue in ambulatorio in poco più di 30 minuti e prevede l’infiltrazione del botulino in punti specifici dell’area palpare delle mani. I risultati poi sono evidenti dopo poco tempo.

Tuttavia non si tratta di una soluzione a lungo termine. La sostanza infatti permette di controllare l’eccessiva sudorazione per una durata media di sei mesi, al termine dei quali sarà necessario sottoporsi a nuove sedute di botulino per prolungarne gli effetti.

Per ulteriori informazioni sul trattamento di botulino per l’iperidrosi delle mani a Napoli potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa