Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Tra i paradossi della società contemporanea, forse quello investito da maggiori implicazioni etiche è la questione della nutrizione. Ci sono aree del mondo dove si fatica ad alimentarsi quotidianamente e, senza voler esagerare, addirittura si muore di fame e di stenti. Per contro, nella parte “ricca” del globo si assiste al fenomeno diametralmente opposto. Gli eccessi alimentari e la sovralimentazione hanno portato una fetta consistente della popolazione non solo ad ingrassare in maniera esponenziale, ma anche a soffrire di tutta quella serie di patologie legate al sovrappeso quali ipertensione, ipercolesterolemia, malattie cardiovascolari, diabete e quant’altro.

 

La medicina, dovendosi confrontare con questi cambiamenti, si è adattata in vario modo. Il boom di interventi chirurgia bariatrica (quella parte della chirurgia che riguarda l’obesità e la perdita di peso) è uno degli esempi più eclatanti di quanto i problemi di peso siano una componente preponderante della società contemporanea.

 

Sovrappeso e grasso in eccesso, quindi, le due problematiche da fronteggiare. Ecco che la ricerca scientifica compie l’ennesima rivoluzione: perché non provare ad utilizzare il grasso corporeo in modo funzionale? Negli anni si è assistito ad un sempre maggiore utilizzo di sostanze di origine organica (collagene, acido ialuronico) quali filler al posto di materiali sintetici o semi-sintetici. Oggi è possibile avvalersi del grasso autologo (proveniente dallo stesso paziente) quale materiale di riempimento negli interventi di medicina e chirurgia estetica. I vantaggi sono svariati. Innanzitutto si tratta di materiale di norma sempre disponibile, ma soprattutto compatibile con l’organismo. Ciò fa sì che eventuali rischi di rigetto o intolleranze/allergie siano del tutto azzerati.

 

Il procedimento per l’utilizzo del proprio grasso corporeo prevede il prelievo di una certa quantità di sostanza e della sua lavorazione (centrifugazione e arricchimento con gel piastrinico) e infine del suo utilizzo quale sostanza riempitiva in moltissimi interventi. Seno, glutei, labbra, zigomi, naso sono una serie di zone in cui il grasso autologo può essere utilizzato con grande successo.

 

Il Dott. Raffaele Rauso a Napoli utilizza materiale autologo per renderti più bella, in modo naturale.

 

Il grasso da nemico ad alleato di bellezza
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.