Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Quando si parla di acido ialuronico, si parla di filler e trattamenti estetici dai risultati naturali e armonici. E se parliamo di idrossiapatite calcica? Negli ultimi anni questa sostanza, ancora poco nota, rappresenta la soluzione alternativa al classico filler all’acido ialuronico per la correzione di alcuni inestetismi.

La sostanza svolge un’azione volumizzante e non solo, ma la sua efficacia non tutti la conoscono. Ecco allora 3 cose da sapere su questo nuovo filler.

1°L’idrossiapatite calcica di Radiesse®

Radiesse® è un prodotto utilizzato per i filler composto da idrossiapatite di calcio e da carbossimetilcellulosa, due sostanze che, come l’acido ialuronico, sono completamente riassorbibili dal nostro organismo e biocompatibili. Ciò garantisce risultati sicuri e affidabili oltre che naturali e armonici.

2° Un’azione volumizzante e non solo

L’idrossiapatite calcica svolge non solo un’azione volumizzante ma anche rigenerante, fungendo da stimolante nella produzione di collagene. Le aree maggiormente trattate con questa sostanza sono gli zigomi, il mento e l’ovale facciale e in alcuni casi la sostanza è anche utilizzata per la correzione delle occhiaie.

  1. Più duraturo dell’acido ialuronico

Radiesse® ha un potere espansivo tridimensionale di gran lunga maggiore dell’acido ialuronico e ciò permette di prolungare i suoi risultati nel tempo. Rispetto infatti ad un filler tradizionale, l’idrossiapatite calcica offre risultati della durata di 16 – 18 mesi.

Per altre informazioni sul filler a Napoli potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa