Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Tra le parti del corpo femminili quelle che al pari del seno esercitano l’attrattiva maggiore sono i glutei. Ecco perché molte donne decidono di intervenire proprio su questa parte del corpo. Quando dieta ed esercizio fisico non sono sufficienti ad ottenere i glutei della forma e delle dimensioni desiderate, si può ricorrere alla chirurgia estetica che offre una serie di soluzioni in risposta alle richieste avanzate dalle clienti.

 

Forma e dimensioni dei glutei in una donna variano al variare di tutta una serie di fattori quali età, costituzione fisica, conformazione, peso e postura. Molte donne tendono ad accumulare grasso nella zona dell’addome, altre nelle cosce e nei glutei. Eventi quali gravidanze o degenze prolungate che causano inattività possono essere all’origine di un aumento di peso in generale e di un sovradimensionamento dei glutei in particolare.

 

 

Bisogna però fare attenzione. Non tutti gli interventi sono volti a ridurre il volume dei glutei o a rimodellarlo. Sono infatti in ascesa le richieste di intervento nel senso di un aumento dei glutei. Presso numerose culture (ad esempio in Brasile) i glutei rappresentano un elemento di femminilità imprescindibile e altamente distintivo. Purtroppo non tutte le donne ne sono dotate, quindi nei casi di glutei piatti si può intervenire aumentandone la rotondità.

 

Vediamo gli interventi di gluteoplastica nella loro specificità. Per ridurre la quantità di grasso in eccesso e rimodellare la forma delle natiche si interviene mediante liposuzione, liposcultura ed eventualmente lifting (per il risollevamento di glutei cadenti). Nel caso in cui si voglia un fondo schiena degno di una procace ballerina di samba, si procede con l’inserimento di protesi o mediante lipofilling (prelievo di grasso autologo iniettato nella zona da riempire) nella parte superiore o inferiore del gluteo.

 

Per l’intervento è solitamente sufficiente sottoporsi ad anestesia loco-regionale con sedazione (nel caso di inserimento di protesi si preferisce un’anestesia epidurale e tale tecnica prevede un decorso abbastanza fastidioso). L’intervento dura di norma una o due ore e il decorso post-operatorio richiede al paziente di stare a riposo per circa 24 ore.

 

 

Il Dott. Raffaele Rauso effettua con esperienza e professionalità interventi di gluteoplastica a Napoli.

 

I glutei come elemento di indiscutibile femminilità
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.