Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Tornare in forma dopo la gravidanza è desiderio di molte donne che al di là di qualche chilo di troppo, devono fare i conti con un addome non più tonico e piatto.

In particolare dopo un parto cesareo, le neo mamme si ritrovano con la cosiddetta “pancia a grembiule” un’eccedenza di pelle e tessuto adiposo proprio sopra la cicatrice cesarea; un inestetismo comune che in molti casi rappresenta un ostacolo all’accettazione del proprio aspetto dopo la gravidanza.

La pancia dunque, soprattutto in presenza di una pelle poco elastica è spesso caratterizzata da tessuto cutaneo in eccesso difficile da eliminare.

Ecco perché molte neo mamme alle prese con un ventre che proprio non piace, scelgono di ricorrere alla chirurgia plastica estetica. L’operazione indicata in questi casi è l’addominoplastica in una versione “mini”, meno invasiva e pertanto definita proprio mini addominoplastica.

L’intervento permette di ottenere un addome tonico e compatto, eliminando la ptosi addominale nell’area anatomica che va dall’ombelico al pube.

La procedura è eseguita in day hospital e in anestesia locale con sedazione e prevede un rimodellamento dell’addome attraverso un’incisione eseguita tra pube ed ombelico tramite la quale, il chirurgo provvede alla rimozione del tessuto cutaneo in eccesso.

L’operazione non prevede la trasposizione dell’ombelico quindi non vi saranno ulteriori incisioni ed eventuali future cicatrici se non quella del parto cesareo.

Inoltre per ottimizzare il risultato finale, la mini addominoplastica è spesso associata a tecniche di liposuzione per la rimozione degli accumuli di adipe sulla zona addominale.

Per ulteriori informazioni sull’intervento di mini addominoplastica a Napoli, potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

 

 

 

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa