Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Leggendo questo titolo si potrebbe (giustamente) inorridire. Certo, perché la chirurgia estetica è spesso associata ad interventi di bellezza cui si sottopongono uomini e donne dello spettacolo per apparire più belli, oppure da chi desidera attenuare quelli che sono i segni del tempo sul viso e sul corpo. Quindi la chirurgia estetica riguarda solo gli adulti ed è raro o comunque suona strano che essa sia praticata su minorenni o bambini.

 

Per essere precisi, almeno per quanto riguarda la legislazione italiana, è vietato eseguire interventi di chirurgia plastica od estetica su minorenni a meno che non si tratti di andare a correggere una malformazione o rimediare ad un trauma. Insomma, deve esserci la reale necessità di intervenire e non un mero desiderio estetico.

 

Ma i parametri per valutare quando un individuo sia pronto o meno a sottoporsi ad un intervento volto a modificare l’aspetto variano da paese a paese. Negli Usa, infatti, sono gli sweet sixteen (il compimento dei 16 anni, equiparati ai nostri 18) a determinare spesso l’esordio in società di giovani ragazze che ne approfittano spesso per sfoggiare un naso nuovo o un nuovo décolleté.

 

Sempre negli Stati Uniti è piuttosto diffusa la particolare scelta di alcuni genitori di sottoporre i propri figli (anche molto piccoli) ad interventi che ne migliorino l’aspetto. In America il fenomeno del bullismo può assumere connotazioni davvero sproporzionate rispetto a quanto saremmo portati ad immaginare e in molti casi, alcuni finiti alla ribalta delle cronache, portano a gesti estremi quali stragi a mano armata da parte di vittime di bullismo che intendono vendicarsi di quanto subito.

 

Appare allora non tanto bizzarra una decisione così drastica. La baby face foundation è un’associazione creata appositamente per finanziare quelle famiglie che non sono in grado di affrontare il costo di un intervento chirurgico per i propri figli, i quali rischiano di diventare vittime di bullismo a scuola.

 

A parte i casi estremi appena citati, per la chirurgia a solo scopo estetico è sempre opportuno aspettare il totale e completo sviluppo fisico dell’individuo. Per un seno più voluminoso non è di certo saggio intervenire a 16 anni e sono gli stessi chirurghi a consigliare alle giovani pazienti di attendere senza fretta.

 

Il Dott. Raffaele Rauso a Napoli saprà consigliarti sul momento giusto per realizzare il tuo sogno di bellezza.

 

Chirurgia estetica e infanzia
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.