Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Una vasta fetta della popolazione maschile di tutto il mondo soffre di un disturbo che incide sull’aspetto in modo pressoché irreversibile. Si tratta della perdita di capelli. Che si tratti di semplice diradamento, di un’arretramento dell’attaccatura o della perdita di capelli su aree vaste del cuoio capelluto, chi ne soffre desidera spesso limitarne gli effetti, che causano imbarazzo e determinano insicurezza. Se negli anni addietro ci si muniva di orrendi toupet (ancora disponibili, purtroppo) o si optava, laddove possibile, per un’acconciatura col “riporto”, oggi in molti accettano la propria condizione e preferiscono rasarsi interamente la testa anche grazie all’esempio fornito da molti personaggi dello spettacolo o sportivi di successo, i quali sfoggiano con vanto il proprio scalpo a nudo.

 

Con il termine autotrapianto si fa riferimento alla possibilità di rinfoltire una zona del cuoio capelluto servendosi dei capelli provenienti da una zona che presenta una densità maggiore. Solitamente le aree interessate dal diradamento sono localizzate nella parte alta dell’attaccatura, sopra la fronte (si parla di stempiatura, in questo caso), oppure nella parte centrale della testa, dove si viene a formare una sorta di tonsura.

 

Si possono utilizzare diverse tecniche di autotrapianto, tra le quali si possono citare la Fue e la Fut. Nel primo caso si tratta di impiantare i follicoli singolarmente, uno ad uno, dopo averli prelevati dalla zona donatrice. Nella tecnica Fut, invece, ad essere impiantata è un’intera, sottile striscia di cuoio capelluto. La seconda tecnica offre maggiori risultati di successo, generando l’attecchimento di più follicoli rispetto alla tecnica Fue.

 

Gli ultimi anni hanno visto emergere nuove tecniche per contrastare gli effetti della calvizie. Uno di questi, ancora in fase di perfezionamento, consiste nell’iniezione di plasma arricchito con gel piastrinico (di provenienza autologa, ovvero del paziente stesso) nella zona carente. Tale sistema stimola la naturale crescita di capelli, senza comportare traumi o cicatrici.

 

Il Dott. Raffale Rauso a Napoli saprà consigliarti su come limitare gli effetti della calvizie, proponendoti la soluzione adatta al tuo caso.

 

Autotrapianto. Di cosa si tratta?
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.