Chirurgo plastico Napoli: Prof. Raffaele Rauso vi da il benvenuto.

Ben il 95% delle donne presenta una lieve forma di asimmetria mammaria, ovvero differenze di grandezza o forma tra i due seni. Nella maggior parte dei casi è appena evidente; in altri la difformità mammaria per forma, grandezza o posizione è lampante al punto che la chirurgia plastica diventa necessaria.

Si tratta infatti per molte donne di un grave problema estetico, in grado di incidere anche nei rapporti di coppia oltre che sull’accettazione di sé.

Per la correzione delle asimmetrie dei seni esistono diverse soluzioni chirurgiche che consentono di rimediare a difformità relative alla forma, alla posizione o anche alla grandezza mammaria.

Andiamo per ordine.
In presenza di una asimmetria di volume dei seni, di norma, si provvede alla correzione attraverso l’inserimento di un impianto mammario che può essere caratterizzato da diverse proiezioni per ognuno dei seni. Le protesi infatti sono personalizzate in relazione alla tipologia di asimmetria volumetrica mammaria.

Per quanto concerne invece la correzione di una asimmetria di forma, l’operazione è rivolta per lo più al ripristino del parenchima ghiandolare al quale, talvolta, si associa l’inserimento di un impianto in silicone.

Infine in caso di asimmetrie di posizione, piuttosto frequenti sono quelle relative ad una diversità del solco sottomammario dei seni che si presenta più alto o più basso. L’operazione prevede la creazione, tramite lembi ghiandolari, di un neo-solco sotto-mammario simmetrico rispetto al precedente, abbassando tutto il complesso ghiandolare omo-laterale.

Per quanto più complesse rispetto ad una semplice mastoplastica additiva, le procedure chirurgiche per la correzione delle asimmetrie mammarie sono eseguite in anestesia locale con sedazione che consente al paziente di tornare più rapidamente alla propria quotidianità senza troppi intoppi.

Attenzione però alla fase di degenza! La medicazione prevista per questa tipologia di interventi è differente da quella utilizzata per una mastoplastica e richiede pertanto maggiore cura e attenzione da parte della paziente.

 

 

Asimmetria mammaria: le operazioni per correggerla
5 Totale 1 Voti

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in chirurgia estetica del volto, del seno e del corpo, opera e riceve a Napoli previo appuntamento.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa