• chirurgo plastico napoli raffaele rauso
  • chirurgia plastica napoli rauso raffaele
  • chirurgia plastica-napoli raffaele rauso

Foto intervento mastoplastica additiva

 

Asimmetria mammaria protesi    

Asimmetrie del solco mammario inferiore e di volume possono essere corrette, garantendo risultati naturali, previo interventi di riposizionamento ghiandolare monolaterale ed utilizzando protesi di volumi differenti

     
Asimmetria solco mammario    

Le asimmetrie di posizione delle mammelle richiedono ampia esperienza chirurgica, ma eseguendo rimodellamenti ghiandolari è quasi sempre possibile ottenere una corretta simmetrizzazione

     
Aumento seno pre post    

Sempre più frequentemente, dopo un parto ed una lattazione, il seno appare svuotato; l'inserimento nello spazio sotto-muscolare di una protesi anatomica può restituire il normale trofismo del seno

     
Aumento volume seno    

L'obiettivo di una mastoplastica additiva, indipendentemente dall'utilizzo di una protesi tonda o anatomica, è quello di donare un profilo armonico, naturale e volumizzato al nuovo seno

     
Correzione asimmetria seno    

In questo caso è chiaramente visibile come il polo inferiore della mammella di destra sia praticamente amputato rispetto a quella di sinistra, un corretto intervento di riposizionamento ghiandolare con contestuale inserimento di protesi mammarie ci permette di simmetrizzare i due seni

     
Mastoplastica additiva prima dopo    

L'inserimento di protesi mammarie in una tasca dual plane (sotto-muscolare parziale) conferisce sempre un aspetto naturale del nuovo seno, anche nei casi di torace totalmente piatto

     
Mastoplastica additiva protesi anatomiche    

La mastoplastica additiva, uno degli interventi più richiesti al mondo in chirurgia estetica, se ben eseguito da risultati duraturi e naturali: fondamentale è la corretta scelta della protesi nel pre-operatorio

     
Mastoplastica additiva    

Soltanto una corretta pianificazione pre-operatoria, e la giusta scelta della protesi (tonda o anatomica che sia) permetterà di raggiungere risultati naturali con impalpabilità della protesi inserita

     
Mastoplastica aumento seno    

L'aumento del volume del seno è effettuabile con l'inserimento di protesi che potranno ridare il giusto trofismo e contrastare le involuzioni che la ghiandola ha subito nel corso degli anni

     
Mastoplastica protesi tonde    

Non esiste la protesi migliore, sia le protesi tonde che quelle anatomiche sono in grado di conferire risultati naturalissimi, è per questo che le capacità chirurgiche dell'operatore, sia utilizzando protesi tonde che anatomiche, è fondamentale

     
Prima e dopo aumento seno mastoplastica    

In presenza di un parenchima ghiandolare ben sviluppato nel polo inferiore, ma deficitario nel polo superiore, ci farà optare per una protesi tonda sotto-muscolare che darà la giusta proiezione al nuovo seno

     
Protesi goccia aumento seno    

L'utilizzo di protesi anatomiche è particolarmente indicato quando il torace si presenta scheletrico e con una ghiandola molto poco rappresentata

     
Protesi tonde profilo anatomico mastoplastica    

La possibilità di utilizzare protesi tonde con profilo anatomico ci permette di dare risultati naturali anche in pazienti totalmente piatte e di bassa statura

     
Intervento mastoplastica additiva   Un intervento di aumento del seno, ben eseguito, con protesi garantite a vita, permette di ottenere risultati naturali e duraturi nel tempo senza necessità di rioperarsi a distanza di 8-10 anni ma semplicemente facendo controlli periodici con il proprio chirurgo.
     
Intervento aumento seno   L'utilizzo di protesi tonde a media coesività, inserite in una tasca dual plane (sotto muscolare parziale) permette il raggiungimento di un décolleté pieno ma molto naturale.
     
Intervento aumento seno dopo 3 giorni   Quando sono presenti le giuste indicazioni, l’introduzione di una protesi tonda in una tasca dual plane garantisce un risultato naturale fin dalla fine dell’intervento.
     
Intervento aumento seno dopo 7 giorni   Anche nei casi di mammelle non sviluppate con una mastoplastica additiva sotto muscolare già a distanza di pochi giorni dall’intervento è possibile notare il netto cambiamento raggiunto.
     
Mastoplastica additiva   Esempio tangibile della Fast Recovery Breast Augmentation, ovvero della naturalezza del risultato a sole 48 ore dopo mastoplastica additiva.
     
Mastoplastica additiva   Anche per le pazienti che presentano un torace totalmente piatto l’inserimento di protesi mammarie anatomiche permette il raggiungimento di un risultato armonico e naturale
     
Mammella tuberosa   La mammella tuberosa può essere riabilitata previo un complesso intervento di riposizionamento ghiandolare ed inserimento di protesi anatomiche
     
Mastoplastica additiva laterale   La mastoplastica additiva o aumento del seno prevede un’attenta programmazione della protesi da inserire per raggiungere un risultato valido e stabile nel tempo.
     
Mastoplastica additiva   In base alla morfologia del torace della paziente, nonché al risultato ambito, è possibile decidere la protesi più congeniale al progetto pre operatorio di mastoplastica additiva.
     
Mastoplastica additiva   La mastoplastica additiva è l’intervento maggiormente praticato al mondo, la corretta pianificazione pre operatoria permette di raggiungere risultati naturali ed armonici.
     
Mastoplastica additiva con simmetrizzazione a Caserta   L’asimmetria delle mammelle è una condizione piuttosto frequente, ma in alcuni casi è tale da necessitare un intervento correttivo di simmetrizzazione; in questi casi è possibile anche aumentarne il volume in un unico intervento chirurgico.
     
Ricostruzione mammaria   La ricostruzione del seno, dopo asportazione di un tumore, prevede spesso più di un intervento chirurgico correttivo, ma garantisce poi un ripristino della simmetria e della forma delle due mammelle.
     
Round Block secondaria con sostituzione protesi   Rioperare una paziente già trattata in altra sede è sempre piuttosto complesso, ad ogni modo la sostituzione delle protesi tonde con delle anatomiche, nonché il rimodellamento tissutale attraverso la vecchia ferita chirurgica ci permettono di migliorare l’aspetto del seno.
     
Simmetrizzazione Mammaria a Caserta   Nei gravi casi di asimmetria delle mammelle non è ipotizzabile la simmetrizzazione ed il contestuale aumento di volume delle due mammelle; è opportuno effettuare prima una simmetrizzazione ghiandolare e successivamente inserire delle protesi per aumentare il volume di un seno già simmetrico.
     
Mastoplastica Additiva   Con la mastoplastica additiva, grazie all’inserimento di protesi mammarie, si può avere un seno più grande senza rinunciare un effetto naturale e armonico con il resto del corpo.
     
Mastoplastica Additiva   Grazie alla mastoplastica additiva con inserimento di protesi mammarie nella tasca sotto muscolare, si ottiene un risultato naturale in soli 30 minuti. Il seno aumenta di volume ma le protesi saranno ben nascoste dal muscolo e quindi meno evidenti.
     
Mastoplastica Additiva   In una mastoplastica additiva è fondamentale la scelta delle protesi mammarie da inserire.  In base alle caratteristiche fisiche della paziente, si possono scegliere tra protesi tonde o anatomiche.
     
Mastoplastica Additiva   Un seno svuotato può ritrovare la sua originaria pienezza e forma grazie a  una mastoplastica additiva, solo se eseguita da professionisti con rinomata esperienza e con l’utilizzo di protesi mammarie di alta qualità.
     
Mastoplastica Additiva seno cadente   Per un seno piccolo e cadente la soluzione più idonea è rappresentata da una mastopessi additiva, un vero e proprio lifting al seno con contestuale inserimento di protesi mammarie per aumentarne il volume.
     
mommy makeover   Si parla di mommy makeover per indicare gli interventi di chirurgia estetica utilizzati dalle neo mamme per ritrovare la forma fisica persa nei mesi di gravidanza e allattamento naturale. Le operazioni più richieste sono quelle mirate a correggere seno e pancia (mastopessi/mastoplastica e addominoplastica).
     
intervento seno asimmetrico   Un seno asimmetrico sia nella forma che nel volume, può essere corretto sottoponendosi a un intervento di chirurgia plastica, con utilizzo di protesi leggermente differenti tra loro per proiezione, ma con la stessa base di impianto.
     
Mastoplastica   Grazie all’intervento di Smart mastoplastica additiva, la tecnica operatoria ideata dal prof Raffaele Rauso, in circa 30 minuti, in anestesia locale con sedazione, si ottiene un aumento volumetrico del seno e un conseguente miglioramento della sua forma .
     
Mastoplastica   Un seno troppo piccolo rende il corpo di una donna poco armonico ma oggi, grazie alla chirurgia estetica, si può ottenere un decolleté più femminile in soli 30 minuti. La tecnica operatoria si chiama Smart mastoplastica ed è stata creata dal dottor Raffaele Rauso per un aumento volumetrico del seno senza ricorrere all’anestesia generale, con ottimi risultati e con decorso post operatorio più agevole.
     
Mastoplastica additiva   Una donna che vuole aumentare il volume del suo seno senza necessità di un rimodellamento dei tessuti, è la candidata ideale di una smart mastoplastica, l’innovativo intervento effettuato dal professor Raffaele Rauso in anestesia locale con sedazione. Anche il post operatorio risulta più agevole rispetto a una mastoplastica classica.