• chirurgo plastico napoli raffaele rauso
  • chirurgia plastica napoli rauso raffaele
  • chirurgia plastica-napoli raffaele rauso
Richiedi informazioni gratuite: Dr. Raffaele Rauso
Video chirurgia plastica estetica
Finanziamento chirurgia plastica Napoli

Botulino Napoli

La tossina botulinica, nota anche come botox®, è sicuramente tra le procedure più praticate al mondo per motivi estetici, sebbene molti ne abbiano ancora paura!


CHE COS’E' IL BOTOX®

Il botox®, o tossina botulinica, di base è una proteina (per esattezza una neurotossina), che viene utilizzata come farmaco, grazie alle sue capacità di ridurre il potenziale contrattile dei muscoli. Inizialmente il suo uso era esclusivamente per il trattamento di patologie, quali: l’acalasia esofagea, i tic muscolari, lo strabismo, etc. Agli inizi degli anni 80, quando la comprensione dell’invecchiamento facciale fu più chiara, iniziò l’utilizzo di questo farmaco anche nel campo dell’estetica.

 

QUANDO BISOGNA UTILIZZARE IL BOTOX®

L’invecchiamento del III superiore del viso (fronte e zona perioculare) è legato ad una progressiva perdita di elasticità della cute, pertanto, dopo la contrazione della muscolatura frontale e/o peri-orbitaria è possibile notare la comparsa, progressivamente maggiore, di solchi cutanei in queste zone. L’infiltrazione del botulino nella fronte e nell’area pericolare ci permette di modulare il potenziale contrattile dei muscoli, e pertanto di ridurre la presenza di rughe. Quindi già dai 30, quando il tempo inizia a dar segno di se, è possibile effettuare le infiltrazioni. Quest’ultimo è anche utilizzabile a scopo preventivo, ovvero per evitare la successiva comparsa delle rughe, in quanto essendo queste ultime legate all’azione dei muscoli, la loro precoce neuromodulazione ci permette di evitarne la comparsa. Altre indicazioni sono rappresentate dall’ipersudorazione delle mani, dei piedi, delle ascelle, o addirittura per ridurre l’ipertrofia dei muscoli masseteri, condizione clinica ove l’eccessivo sviluppo della muscolatura masticatoria conferisce un aspetto quadrato al volto.

 

COME SI INFILTRA 

La procedura è piuttosto rapida ed indolore. Il botox® non viene venduto pronto per l’uso, ma in forma solubile, ovvero il medico deve diluire il prodotto con una quantità di liquido (anestetico locale o soluzione fisiologica, in base alle preferenze dell’operatore) variabile; in base alla diluizione utilizzata (ovvero in base a quanto liquido si aggiunge) è possibile avere risultati e/o farne usi differenti. Generalmente l’infiltrazione avviene tramite aghi di piccolissimo calibro, simili a quelli utilizzati per la mesoterapia, in punti specifici, in base al risultato che si desidera ottenere; appena terminata la procedura sarà possibile apprezzare dei bozzetti sull’area infiltrata Per circa 15 minuti), che non sono altro che il prodotto che deve essere lentamente assorbito dall’area ricevente: è assolutamente vietato massaggiare questi bozzetti per farli andar via, in quanto il massaggio potrebbe far diffondere il botox® in aree dove non sia desiderato il suo effetto.

 

CHE RISCHI SI CORRE

Sebbene ci sia una gran paura legata al botox®, quest’ultimo è uno tra i prodotti più sicuri al mondo, se utilizzato da mani esperte. La quantità di lavori scientifici a riguardo della sicurezza di tale sono innumerevoli, e sopratutto si tratta di una procedura a tempo determinato, ovvero dopo circa 4-6 mesi il suo effetto termina; per tanto sarà necessario effettuare nuovamente l’infiltrazione per mantenere il risultato. La maggior parte dei pazienti ha paura di un effetto “paralizzante” , che renderebbe lo sguardo finto, ma questo è ottenibile solo se espressamente richiesto; ad esempio un personaggio televisivo, ripreso da 6 telecamere diverse, che non desidera far notare le rughe, naturalmente avrà bisogno di una quantità di botox® tale da bloccare la maggior parte della mimica facciale, raggiungendo un buon risultato “televisivo”, ma poco naturale. Nella pratica quotidiana la quantità da utilizzare viene concordata dal paziente in base al risultato a cui si ambisce; il botox®, se ben usato, garantisce risultati assolutamente naturali.

 

COSA SUCCEDE DOPO LE INFILTRAZIONI DI BOTULINO

In seguito alle infiltrazioni di botulino  il paziente non è in grado di vedere nulla, in quanto, come per tutti i farmaci, è necessario attendere un periodo di tempo per vederne gli effetti, in questo caso l’attesa è di circa 3 giorni. Subito dopo le infiltrazioni, per circa 6 ore dopo, però è molto importante che il paziente non si esponga a fonti di calore diretto, come ad esempio lampade, bagni turchi, etc, e tanto meno pratichi attività fisiche intense, questo perché il caldo e/o l’attività fisica promuovono la dilatazione dei vasi venosi, questo potrebbe determinare una diffusione del botox® appena infiltrato in aree in cui non desideriamo il suo effetto.

 

 

Qualche foto di questo intervento

Ecco alcune foto del prima e dopo di questo intervento di chirurgia plastica estetica. E' possibile visualizzare l'intera galleria di foto cliccando il seguente link qui di seguito (guarda la galleria)

 

Botox fronte innalzamento sopracciglia a Napoli

 

Botox pre e post a Napoli

 

Botox risultati a Napoli

 

Lifting frontale a Napoli

 

Se vuoi saperne di più sul botulino vieni a trovarci a Napoli c/o la Clinica Ruesch, Viale Maria Cristina di Savoia, 39 (Napoli) - Cap 80122 dove opera il Dottor Raffaele Rauso, oppure puoi contattarci al numero di telefono: 366.39.70.763

Galleria Foto Botulino

Guarda le foto del prima ed dopo intervento di medicina estetica iniezioni di botulino eseguito a Napoli dal Dott. Raffaele Rauso. (Clicca la foto)

Botulino

Richiedi informazioni Gratuite

Hai trovato utile questo contenuto?
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 4.90 (5 Voti)

Seguici su Facebook